Indietro

La BUERTS nella giuria per la Capitale Europea del Volontariato 2023

  • Media
  • News
  • La BUERTS nella giuria per la Capitale Europea del Volontariato 2023
La BUERTS nella giuria per la Capitale Europea del Volontariato 2023
20 dicembre 2021
La BUERTS nella giuria per la Capitale Europea del Volontariato 2023

Monica Lallai tra i giurati che hanno scelto la norvegese Trondheim.

 

Cattolica Assicurazioni protagonista nella proclamazione della Capitale Europea del Volontariato per l’anno 2023, iniziativa promossa dal CEV, Centre for European Volunteering. Dopo aver supportato in veste di main sponsor la città di Padova, Capitale Europea del Volontariato per l’anno 2020, la Compagnia – unica nel panorama assicurativo a poter vantare una Direzione aziendale dedicata (la Business Unit Enti Religiosi e Terzo Settore) – ha deciso di proseguire nel cammino al fianco delle Capitali del Volontariato in una veste sempre più attiva e propositiva, iscrivendosi alla rete EVEN (Employee Volunteering European Network).

Ed è così entrata a far parte della giuria per la selezione della Capitale Europea del Volontariato 2023 che, lo scorso 5 dicembre, ha proclamato la città norvegese di Trondheim dopo un processo di selezione e voto durato diversi mesi. Oltre alla città scandinava, erano in corsa per la nomina altre tre città: Asti (Italia), Oeiras (Portogallo) e Birgu (Malta). La BUERTS di Cattolica Assicurazioni, nella persona di Monica Lallai, ha studiato e analizzato le proposte delle quattro città candidate, attribuendo loro un punteggio che si è sommato ai rating degli altri membri della giuria. Nel corso della cerimonia di chiusura, Lallai ha parlato del solido rapporto di vicinanza, servizio e dialogo che storicamente lega la Compagnia al mondo del Volontariato. Rapporto che Cattolica alimenta e rafforza ogni giorno per mezzo delle numerose occasioni d’incontro con le realtà Non Profit sul territorio e nelle comunità, degli investimenti in attività e progetti di formazione (webinar, corsi, partnership con università e centri di ricerca), dei numerosi servizi offerti a supporto dei volontari e delle loro attività quotidiane.