Indietro

MF Investment Manager Awards 2021: doppio premio per Cattolica

  • Media
  • News
  • MF Investment Manager Awards 2021: doppio premio per Cattolica
MF Investment Manager Awards 2021: doppio premio per Cattolica
29 gennaio 2021

 

Doppio importante riconoscimento per Cattolica Assicurazioni agli MF Investment Manager Awards 2021. La Società ha ottenuto il premio Tripla A Piani Individuali di Investimento per il gestore con più prodotti che hanno ottenuto il massimo rating; mentre Lombarda Vita, joint venture di bancassurance con Ubi, si è aggiudicata il premio Tripla A Gestioni Separate Polizze Vita per la miglior performance a un anno.

A ritirare i premi, nel corso della cerimonia virtuale, sono stati il Chief Investment Officer del Gruppo Massimo di Tria e l’ad di Lombarda Vita Davide Berveglieri.

I quattro prodotti di Piani individuali di investimento “Guardo avanti New Azionario”, “Puntalto Azionario”, “Cattolica previdenza Progetto Pensione Bis Azionario” e “Cattolica previdenza per la pensione c178 Azionario”, hanno ottenuto la tripla A. “Questi piani di investimento sono ottimi perché consentono ai risparmiatori di investire in maniera serena con un approccio multi prodotto e multiramo in prodotti sicuri – ha commentato di Tria - e poi con il tempo spostare gli investimenti in unit con respiro maggiore che nel lungo periodo danno solitamente grandi soddisfazioni”. Il manager ha ricordato la propensione al risparmio tipica degli italiani. “Ci sono oltre 1.800 miliardi di euro dormienti sui conti correnti che potrebbero essere investiti a beneficio dei risparmiatori e del Paese – ha spiegato -. Risparmiare è un atto d’amore, ma investire è un atto di consapevolezza. Per questo design di prodotto, gestione e distribuzione devono essere sempre più integrati e basati sulle reali esigenze della clientela”.

Il prodotto “Fondo Sicuro Più” di Lombarda Vita, invece, ha fatto registrare la miglior performance a un anno nelle gestioni separate polizze vita. “Si tratta di un prodotto con profilo di gestione molto interessante, grazie a un molto efficace cash flow matching tra attivi e passivi che ha permesso negli ultimi 7 anni di avere un rendimento al di sopra del 4%” ha puntualizzato Berveglieri.