Indietro

Un “welfare bonus” per i dipendenti del Gruppo Cattolica

  • Media
  • News
  • Un “welfare bonus” per i dipendenti del Gruppo Cattolica
Un “welfare bonus” per i dipendenti del Gruppo Cattolica
25 ottobre 2017

Un «Welfare bonus» di oltre un milione di euro per i dipendenti del Gruppo Cattolica, occupati a tempo pieno e a tempo parziale, per le spese sostenute nel 2017 in campo educativo, assistenziale, previdenziale e del tempo libero.

Sono rimborsabili le somme pagate per le rette scolastiche, l’università ed i master, l’acquisto dei libri di testo, l’iscrizione a centri ricreativi estivi e invernali, le attività sportive ed i viaggi di studio organizzati dagli istituti didattici, il baby-sitting, le prestazioni a favore di anziani e di persone non autosufficienti, comprese le badanti, i servizi erogati per l’accoglienza e la riabilitazione in residenze protette e in case di riposo. Il

Gruppo ha deciso di assicurare ai propri dipendenti una forma avanzata di Welfare, applicando la nuova normativa grazie alla quale è possibile usufruire di forme di detassazione per questo genere di contributo economico.