Organi sociali

Cattolica è una società cooperativa con un sistema di governance tradizionale attualmente caratterizzato dalla presenza di due organi di nomina assembleare: il Consiglio di Amministrazione e il Collegio Sindacale.

Nel corso del 2017 il Consiglio di Amministrazione ha avviato una profonda riflessione sul tema della Corporate Governance, considerata un aspetto essenziale per l’evoluzione futura della Società, anche alla luce del progetto strategico di sviluppo e trasformazione delineato dal nuovo Piano Industriale. Il nuovo assetto di governo societario, in linea con le best practice internazionali, è stato approvato dall’Assemblea dei Soci del 28 aprile 2018 e quindi autorizzato dall’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private.

Tra gli elementi più significativi del nuovo sistema di governance:

  • adozione modello monistico e riduzione del numero complessivo degli esponenti a 17 (attualmente 18 consiglieri e 5 sindaci effettivi), tenendo conto che le funzioni del nuovo C.d.A. assorbiranno quelle proprie del Collegio Sindacale; 
  • abolizione del Comitato Esecutivo; 
  • soppressione del requisito di rappresentanza territoriale per i componenti il Consiglio di Amministrazione; 
  • conferma della soglia di partecipazione azionaria dei Soci persone fisiche (0,5%), e innalzamento di quella prevista per i Soci persone giuridiche (5%), peraltro estesa anche a enti collettivi e OICR (Organismi di Investimento Collettivo del Risparmio). Il superamento del limite non impedisce di detenere ulteriori azioni, senza perdere la qualifica di Socio. I diritti non patrimoniali restano esercitabili entro il limite delle soglie indicate; 
  • adozione di un nuovo metodo di rappresentanza nel C.d.A. con l’inserimento di membri espressione dei voti di capitale: 1 o 2 Amministratori sono tratti dalla lista che sia risultata prima per capitale – diversa dalla Lista di Maggioranza, risultata prima con voto capitario (una testa un voto), e anche eventualmente da quella di Minoranza sempre per voti per teste – avendo ottenuto voti corrispondenti al 10% o al 15% del capitale sociale, qualunque sia il numero di Soci che l’abbia votata. 

Il nuovo sistema di governance monistico sarà pienamente operativo a partire dalla prossima Assemblea, ancorché diverse disposizioni correlate alla sua implementazione avranno efficacia già dalla data di convocazione della predetta Assemblea, ai fini degli adempimenti preliminari previsti dalla legge e dal presente Statuto funzionali al rinnovo del Consiglio di Amministrazione.

Il ruolo e funzionamento degli organi sociali di Cattolica Assicurazioni sono dettagliatamente descritti nella Relazione sul governo societario e gli assetti proprietari.

A seguire si fornisce la composizione del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale in carica.

 

Consiglio di Amministrazione

L’organo amministrativo della Compagnia è attualmente composto da 18 consiglieri, nominati tra i Soci dall’Assemblea, sulla base di liste. È titolare dei più ampi poteri di gestione ordinaria e straordinaria della Società, nei limiti normativamente e statutariamente previsti. Compete in particolare all’organo amministrativo l’approvazione dei piani strategici, industriali e finanziari della Compagnia, le operazioni di maggior rilievo economico e finanziario, la proposta di destinazione degli utili, la nomina dei direttori generali e dei comitati endoconsiliari, e la definizione dei relativi poteri e funzioni.

L’organo amministrativo in carica è in scadenza con l’Assemblea chiamata ad approvare il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2018.

(*) I Consiglieri i cui nomi sono contrassegnati dall'asterisco formano il Comitato Esecutivo.

 

Collegio Sindacale

Il Collegio Sindacale è attualmente composto da 5 sindaci effettivi e 2 sindaci supplenti, nominati tra i Soci dall’Assemblea, sulla base di liste. Ha il compito di vigilare sulla gestione e sulla conformità delle azioni intraprese dalla Compagnia rispetto alle leggi vigenti ed allo Statuto.

Il Collegio Sindacale in carica è in scadenza con l’Assemblea chiamata ad approvare il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2017. Nell’ambito delle modifiche statutarie deliberate dall’Assemblea Straordinaria dei Soci del 22 aprile 2017 è stato peraltro previsto che il Collegio Sindacale di prossima nomina sia composto da 3 sindaci effettivi e 2 sindaci supplenti.

   
Presidente Giovanni Glisenti
Sindaci effettivi Federica Bonato
  Cesare Brena
Sindaci supplenti Massimo Babbi
  Carlo Alberto Murari

 

Sintesi dei profili professionali dei componenti del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale.

 

Direttori Generali

   
Direttore Generale Carlo Ferraresi
Direttore Generale Valter Trevisani
Vice Direttore Generale Nazareno Cerni
Vice Direttore Generale Enrico Mattioli

 

Per conoscere i Soggetti Rilevanti di Cattolica e le operazioni da essi effettuate, visita la pagina Partecipazioni Azionarie.