Pensione pubblica

La previdenza di base è obbligatoria per tutti, infatti prevede che sia i lavoratori dipendenti (privati o pubblici) che i lavoratori autonomi siano iscritti per legge all’Ente pensionistico di riferimento. All’ente a cui si è iscritti si versa, ogni mese o con cadenze diverse, una parte del proprio reddito che viene conteggiato sulla posizione personale di ogni singolo lavoratore: l’estratto conto contributivo. Alla fine dell’attività lavorativa questi contributi si trasformano in una pensione che ogni mese viene versata dall’Ente pensionistico al lavoratore.

Sistema contributivo: è il sistema di calcolo della pensione pubblica in base al quale l’importo della pensione viene calcolato sui contributi effettivamente versati nel corso della vita lavorativa (il cosiddetto «montante contributivo)”