• Mobilità

Monopattino, eBike, segway: l’assicurazione è obbligatoria?

di Luca Talotta

Ci si chiede spesso se tutti questi oggetti che vediamo in giro per la città, che sfrecciano a velocità inaudite, siano da assicurare obbligatoriamente. Monopattini, ma anche eBike, segway e chi più ne ha più ne metta: strade invase, ma l’assicurazione è obbligatoria?

L’assicurazione è obbligatoria per monopattini, eBike e segway?

La risposta è no, non è obbligatoria. A parte qualche ebike, nessun altro è obbligato ad avere l’assicurazione. Ma ciò non significa che guidare questi mezzi non comporti pericoli a te e a chi ti sta intorno. Certo, da una parte c’è un discorso legato alla sostenibilità: monopattini ed e-bike non inquinano, ti consentono di fare attività fisica e, in più, il Bonus Mobilità dell’anno scorso ha dato un grande input alla loro diffusione. E poi ti consentono di saltare il traffico cittadino con agilità. Ma anche loro sono mezzi che viaggiano indisturbati per strada, è mai possibile che per tutti questi mezzi l’assicurazione non sia obbligatoria? Immaginate cosa potrebbe accadere, ad esempio, in caso di incidente: nessuna tutela, dovresti rimborsare integralmente tu quanto accaduto.

Le bici elettriche, per alcune l’assicurazione è obbligatoria

Attenzione, perché abbiamo detto che le eBike non vanno assicurate, ma solo quelle che non superano i 25 Km orari. L’obbligo di targa e assicurazione subentra quando possono arrivare fino a 45 Km/h. In questo caso sono equiparabili ai veicoli a motore, come i ciclomotori ad esempio. In generale, però, fatemi dire una cosa: se circolate in strada con questi oggetti stipulare una polizza di responsabilità civile è più che raccomandabile. Perché, come detto prima: cosa accadrebbe in caso di incidente mentre sei alla guida del tuo monopattino o della tua e-bike? E magari hai anche torto? Semplice, dovrai rispondere dei danni di tasca tua. Al contrario, se hai una polizza rc, i danni a terzi saranno coperti dall’assicurazione.

 

Luca Talotta
Giornalista, vincitore del premio Top Green Influencer 2019 per la mobilità sostenibile